Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue09292020

Last update

Incedio devastante in Colorado: 32000 sfollati e 2500 ettari distrutti

L'incendio senza fine, così è stato chiamato l'incendio che ormai da 15 giorni sta imperversando in alcuni stati americani. L'emergenza waldocanyonmaggiore è in Colorado, Montana, New Messico e Utah, dove purtroppo vi è stata anche una vittima. Sono arrivate a 32000 le persone evacuate e oltre a 2500 ettari di vegetazione distrutta a causa delle fiamme che alimentate da forti venti sono ormai sfuggite al controllo dei vigili del fuoco. Nelle ultime ore l'apprensione maggiore si sta avendo a Colorado Springs, meta turistica amatissima dagli americani, in quanto le fiamme si sono avvicinate molto alla cittadina dove, stando ad alcune testimonianze raccolte tra le persone bloccate nel traffico delle auto in fuga, i soccorsi e le operazioni di evacuazione stanno procedendo molto a rilento...creando il panico tra la popolazione.

L'incendio che sta minacciando Colorado Spring si è scatenato sabato scorso dal Waldo Canyon e favorito da un lungo periodo siccitoso è sfuggito, come detto, ai vigili del fuoco che sembrano impotenti di fronte alla devastazione e alla forza che l'incendio sembra avere. Il Rsponsabile dei vigili del Fuoco di Colorado Spring, Rich Brown, lo ha definito come "una tempesta di fuoco di proporzioni epiche".

Ma come dicevamo in apertura Colorado Spring non è l'unico fronte aperto perchè dal 12 di giugno sono molti gli incendi che stanno interessando in particolar modo Colorado, Montana, New Messico e Utah.  Le elevate temperature, quasi 40 gradi all’ombra in alcune aree che durano ormai da una settimana, hanno aperto la strada a due nuovi fronti che nelle ultime ore stanno divorando foresta sulle Montagne Rocciose a circa 100 Km da Denver.

A questo punto un aiuto ai soccorsi e agli uomini che da giorni lottano incessantemente contro le fiamme può arrivare solo dal cielo... ossia una bella pioggia!