Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue09292020

Last update

Alluvione devastante anche in India

Proprio oggi è giunta dalla Russia che nelle zone attorno al Mar Nero a causa delle violente piogge dei giorni scorsi, le vittime, a causa delle aluvioni che hanno interessato nellaC 2 articolo 1051767 imagepp regione di Krasnodar, ma anche l'India sta vivendo giorni terribili a causa del maltempo.

Sono oltre 120 i morti per le inondazioni causate dalle forti piogge stagionali nel nord-est dell'India. È il bilancio stilato oggi dalle autorità locali, che parlano anche di sei milioni di sfollati. Il servizio meteo prevede che le piogge continueranno anche nelle prossime 24 ore. Lo Stato di Assam è quello più colpito: le piogge torrenziali hanno fatto esondare il fiume Brahmapoutre.

Il maltempo ha colpito anche gli Stati vicini di Arunachal Pradesh, Manipur e Meghalaya, senza causare vittime. 

"Le vittime sono in totale 121, 105 sono annegate, mentre una decina hanno perso la vita per frane e smottamenti causate dalle piogge", hanno precisato le autorità. Circa sei milioni di persone hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni, ha stimato la Commissione centrale dell'acqua.

Il governo locale dell'Assam ha creato dei ricoveri per gli sfollati. Le autorità dello Stato hanno annunciato che 26 distretti su 27 sono stati colpiti dalle inondazioni causate dai monsoni, che hanno distrutto migliaia di abitazioni, distrutto strade e sommerso terreni agricoli. Il monsone, che attraversa le zone meridionali del continente indiano da giugno a settembre, provoca ogni anno inondazioni con numerose vittime.