Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Sat05302020

Last update

Tuesday, 10 January 2012 00:00

Il Buran (Burian per gli amici)...ci porta o no la neve? Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ciao a tutti

Ho pensato di scrivere due cavolate sul Buran (ma in Italia va bene anche la forma Burian..e d'ora in avanti useremo quella) per due motivi:

  1. Negli ultimi giorni si sente spesso parlare della possibilità che a partire dalla prossima settimana possa venire a farci visita
  2. Spesso si crede che grazie al Burian nevichi su tutta Italia

Il titolo del post si collega proprio al secondo punto e la risposta corretta secondo me è NO, almeno non da subito... ma cerchiamo di capire il perchè!

Il Burian (dal russo буран che significa vento molto forte) è un vento molto freddo e secco caratteristico delle stepe della pianura Sarmatica situata a Ovest degli Urali. Il tutto parte da un'area di bassa pressione che andando a rompere le scatole all'alta pressione che solitamente staziona in quelle zone (l'Orso Russo in gergo) innesca la genesi del vento che disponendosi da N-NE trascina verso S-SO aria fredda di origine Siberiana. Esso, nelle sue terre di origine, è quasi sempre accompagnato da bufere di neve congelata e leggera (ricordo che i fiocchi "grandi" si hanno quando le temperature non sono troppo basse).

In Italia però con tale termine si intende una irruzione di aria fredda continentale (l'Italia in effetti è posta a SO rispetto Ponte di Weijkoffalla pianura Russa) ma, nonostate il Burian sia frequente "a casa sua", da noi le sue scorribande sono piuttosto rare e se non ricordo male (ma posso sbagliarmi lo ammetto) l'ultima sua "vera" visita risale oramai al lontano 1996 quando a fine dicembre arrivò portando neve su tutta la penisola, soprattutto al Sud Italia...più recente ma meno estesa (coinvolse solo il Nord Italia...e molti però lo ritengono un evento di Blizzard e non di Burian) fu invece la visita che ci fece il 13 Gennaio 2001 . Le "Burianate" in Italia, sono così rare perchè tutta una serie di tasselli devono mettersi al posto giusto... insomma il Burian è come un Puzzle... se manca un pezzo più che Burian è na cagata!

Le condizioni che si devono verificare affinche sull'Italia si possa parlare di Burian sono le seguenti:

  • Innnazitutto, l'Alta delle Azzorre, invece di rompere le scatole sul Mediterraneo Centrale, deve gonfiarsi come un pavone seguendo una direttrice SO-NE, protraendosi dall'Atlantico fin sulla Scandinavia e oltre, ponendosi quindi come blocco del flusso zonale alle alte latitudini, impendendo quindi alle perturbazioni Atlantiche di arrivare fin da noi.Rrea00120011213
  • E poi, come dicevamo ad inizio post, deve muoversi l'Orso Russo ossia l'Anticiclone Gelido Siberiano che dovrebbe spingersi verso la russia continentale...meglio se più ad Ovest.
  • Infine, se l'Alta Azzoriana e l'Orso Russo arrivano a "toccarsi" dalla loro unione nasce quello che meteorologicamente parlando si chiama Ponte di Weijkoff. La prima figura a lato mostra tale configurazione relativa al mitico inverno del 1956. Mentre la seconda mostra la situazione nel Dicembre del 2001

A questo punto cosa succede? Beh le correnti miti Atlantiche, non riescono a sfondare verso il mediterraneo scivolando a nord del Ponte, e l'aria secca di origine Siberiana del Burian si riversa verso i Balcani e da li in Italia. Ovvimente la traiettoria del Burian, come potrete intuire dipende da come è disposto il Ponte, un ponte troppo a Sud coinvoglia l'aria solo sulle regioni centrali e meridionali Italiane, Un po' più a Nord riesce a coinvogliarle anche in Pianura Padana...più a nord ancora le correnti passano al di sopra delle Alpi (come accadde nel 1985) e in questo caso posso essere gioie o dolori...

Ora che abbiamo capito più o meno cosa è il Burian, cerchiamo di capire perchè ho detto, che non in tutta Italia esso porta con sè la neve... Come abbiamo più volte scritto, il Burian è originariamente un vento freddo, ma molto secco e questo ovviamente non favorisce le precipitzioni per "mancanza di umidità"... se il Burian arriva direttamente in Pianura Padana (a meno che non vi siano condizioni molto particolari), vi arriva mentenendo inalterate le sue condizioni originali...gran freddo nei primi 2000mt di quota con brusco e veloce calo delle temperature e pochissima umidità...ergo bassissime probabilità di neve... se nella sua discesa però coinvolge anche le regioni centro meridionali Italiane, per queste, le cose sono molto diverse...Il Burian infatti per arrivare al Centro-Sud, deve attraversare il Mar Adriatico (non è che entra a Trieste e poi prende l'Autostrada....) e così facendo si carica di umidità. Appena tocca la costa, come accade in Pianura Padana l'aria nei primi 2000 metri si raffredda immediatamente, ma in questo caso, l'orgrafia della Zona aiuta la neve... l'Aria fredda e umida "sbatte" contro gli Appennini e per l'effetto Stau (non sto qua a spiegarlo...ho scritto poco tempo fa un articolo a riguardo...) inizia a nevicare anche copiosamente fin sulle coste Adriatiche...si perchè sulle coste Tirreniche in realtà si attivano correnti favoniche, che scendendo dagli appennini attenuano di molto gli effetti gelidi del Burian garantendo bel tempo...

Quindi diciamo che quando arriva il Burian ad essere quasi sempre contenti possono essere gli abitanti delle regioni centro meridionali Adriatiche...le Tirreniche direi che sono le più sfigate...e per il Nord? E' il Nord Est ad essere più avvantaggiato (come nel 2001) rispetto al Nord Ovest... di sicuro il Burian è in grado di garantire alla Pianura Padana, la formazione di un cuscino d'aria gelida nei bassi strati e al suolo tale per cui l'arrivo di una perturbazione da Ovest troverebbe le condizioni ideali per la neve...quindi pone le basi per la neve, ma non necessariamente la porta immediatamente con sè.

Immagino che adesso vi starete chiedendo...e quindi? cosa serve perchè arrivi la neve copiosa su tutto il Nord? la risposta è semplice, na bella Rodananta... ma di questo vi perlerò in un'altro post :-P

Read 1029670 times Last modified on Wednesday, 27 February 2013 16:32

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.