Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue10272020

Last update

Sunday, 29 January 2012 15:31

Novezza - Quanto è stata "intensa" la nevicata del 28 Gennaio? Featured

Rate this item
(1 Vote)

Ciao a tutti

Ieri c'è stata la "prima vera" nevicata dell'inverno 2011/12...diciamo la prima che ha raggiunto anche quote collinari. Vi ricordo che nel primo pomeriggio di spiazziferraraieri l'acquaneve iniziava già da Pazzon e che a Stringari si avevano i primi accumuli modesti al suolo...nel mio giro di ieri pomeriggio, sotto la nevicata, mi sono fermato a Spiazzi dove stava nevicando in maniera moderata con accumulo al suolo di circa 3 centimetri. La nevicata però (come avevo scritto nell'editoriale di ieri mattina) non è durata molto ma soprattutto non ha mai mantenuto una costanza tale da consentire accumuli superiori ai 5 cm, ma soprattutto non ha raggiunto con la stesa intensità tutte le quote. A guardarla bene, la nevicata di ieri avvenuta tra i comuni di Caprino Veronese e quello di Ferrara del Monte Baldo è stata una mosca bianca per il Veronese. Questo fatto lo si capisce meglio andando a vedere oggi la situazione...cosa che ovviamente ho fatto...figurate se me perdo l'ocasion de vedar la neve!! :-)

Nella mappa (Fonte Google Maps) ho indicato in azzurro più o meno l'area che è stata interessata dalla precipitazione nevosa di ieri e già da questo si capisce che gli accumuli maggiorni si sono avuti "nella valle" tra il Baldo e la Veldadige (la cima del Monte Baldo l'è verda come d'istà...), ma in questa zona più fortunata, secondo quanto ho potuto vedere oggi,  le precipitazioni maggioni sono state nella zona che ho cerchiato in blu (quindi ancora più al centro dell'area sopra indicata)... se vogliamo cercare na spiegazione sul perchè la neve si sia "distribuita in questo modo" secondo me i motivi sono sostanzialmente due:

  • Ieri le correnti anche in quota non erano fredde ma nelle "zone più chiuse"  come quelle interessate dalla nevicata, probabilmente è resistito il cuscino freddo dei giorni passati. Vi ricordo che la temperatura ieri a Spiazzi era di 0° gradi mentre alla stessa ora a Caprino era di 6°.
  • Nel caso di correnti umide provenienti da sud-ovest (come ieri) l'orografia della zona ha giocato un ruolo importante consentendo l'attivazione del fenomeno dello Stau che ha favorito "la genesi" delle precipitazioni che per il motivo sopra si sono concentrate in zone relativamente "basse".

Le mie sono solo delle supposizioni ovviamente e quindi prendetele con le molle...sta di fatto comunque che oggi mi sono fatto un giro fino a Novezzina, nella speranza di vedere il "Baldo Bianco" ma non è stato così :-) ... eccovi un piccolo resoconto fotografico della situazione :

novezza1

novezza3

novezza2

e il video fatto sulla "strada curta" da Novezza a Spiazzi!!

Read 6430 times

Media