Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Wed04242019

Last update

Meteo Flash - La "ferita" instabile non si rimarginerà tanto presto

Buongiorno a tutti

La ferita instabile non si rimargina. Questo cosa significa? E' molto semplice, che il meteo sulla nostra sat160412penisola nei prossimi giorni continuerà ad essere perturbato e gli ampi spazi di sereno che caratterizzeranno alcune zone Italiane saranno spesso "sopraffatti" dalla nuvolosità che non mancherà di scaricare a terra il suo carico di pioggia. Ovviamente quando si è in queste condizioni, le piogge non saranno diffuse e "totali" ma comunque potranno colpire gran parte del nostro territorio in modo più o meno intenso.

Il motivo di questa situazione "instabile" è dovuto al fatto che l'Italia si trova sulla "rotta" di due diverse azioni. La prima è di origine nord orientale che posrta verso la nostra penisola correnti più fresche, la seconda è di origine occidentale e porta sulla nostra penisola correnti più miti ed umide... lo scontro tra le due è in grado di determinare quell'instabilità dell'aria e di conseguenza temporali e precipitazioni di cui abbiamo parlato in apertura.

Quello che quindi ci si deve attendere per le prossime ore è per il Nord una situazione relativamente tranquilla. Venti di Bora stanno spazzando il Friuli e le regioni dell'Alto Adriatico ma a parte per l'Emilia Romagna, Liguria e Piemonte non sono previsti dei fenomeni significativi. Al Sud invece le cose sono molto diverse, infatti saranno le regioni meridionali a risentire maggiormente dello scontro tra le due diverse circolazioni. Quindi si avranno acquazzoni e temporali diffusi localmente anche forti.

La situazione di instabilità durerà anche nei prossimi giorni.