Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tue09292020

Last update

I cambiamenti climatici modificano le correnti nell'Oceano Antartico

Recenti misurazioni di oceanografi australiani presso l'Antartide hanno registrato i primi segni che i mutamenti climatici in atto influiscono climaantartidesulle correnti oceaniche.

Una spedizione guidata da Steve Rintoul, della Divisione Clima ed Ecosistema Antartico dell'Ente nazionale di ricerca Csiro, ha confermato che fra il 1970 e il 2012 attorno all'Antartide vi è stata una massiccia riduzione nella quantità di acqua di fondo, l'acqua fredda e densa che attiva le correnti oceaniche globali, e che a loro volta hanno una forte influenza sul clima.

Rintoul ha esposto oggi i risultati dell'ultima spedizione a bordo dell'Aurora Australis al simposio annuale su '100 anni di scienze antartiche' dell'Accademia australiana delle Scienze.

"Siamo rimasti sorpresi della vastità dei cambiamenti. Uno strato che aveva uno spessore di 1000 metri si è ora ridotto a 400-500 metri", ha detto. Il confronto fra le nuove misurazioni e i dati storici risalenti a 40 anni fa mostra una riduzione del 60% nel volume dell'acqua antartica di fondo. Il che suggerisce che le acque più dense negli oceani del mondo stanno gradualmente scomparendo, sostituite da acque più fluide, ha spiegato. "E' un chiaro segnale che gli oceani reagiscono rapidamente alle variazioni climatiche nelle regioni polari", ha affermato Rintoul.

"L'affondarsi dell'acqua densa attorno all'Antartide é parte di un modello globale di correnti oceaniche che hanno una forte influenza sul clima. L'Oceano Meridionale è particolarmente importante perché immagazzina più calore e anidride carbonica rilasciati da attività umane, di ogni altra regione, e aiuta quindi a rallentare il cambiamento climatico", ha aggiunto.

Fonte: ANSA