Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Thu07162020

Last update

Meteo Flash - Intenso maltempo in arrivo al Nord?

Qualche giorno fa ho pubblicato l'articolo di "Fantameteorologia" in cui scrivevo che, stando al modello CFS, l'inzio della prossima settimana sarebbe stato perturbato con un'intensa fase di maltempo in particolar modo tra martedì e mercoledi. L'ultimo RUN del modello Americano GFS, aggiusta il tiro e anticipa a Lunedì la fase di maltempo "prevista" da CFS la settimana scorsa.

Lo sto scrivendo da giorni che, nonostante l'anticiclone africano stia avanzando verso la nostra penisola (con el sò caldo bisso...), esso non sarà in grado di "proteggere" completamente tutte le nostre regioni perchè con i suoi massimi ha deciso di starsene sulle assolate spiagge Spagnole (evidentemente gli piacciono di più :-)). Le meno protette (con grande gioia dei Freddofili Nordici) sono le regioni settentrionali (e solo in parte il centro) che saranno influenzate già da domani da impulsi instabili dovuti al transito di correnti umide atlantiche appena al di la dell'arco alpino (sul Centro/Nord Europa l'estate non si vede propro...).

Ma,  mentre almeno fino a Venerdì tali impulsi instabili si limiteranno a provocare la formazione di temporali lungo le Alpi (con qualche probabilità che essi riescano a sfociare anche in pianura), da sabato le cose inizieranno a cambiare in modo più pronunciato con piogge moderate Sabato...un leggero miglioramento domenica,  ma poi tra lunedì e martedì gran parte del nord potrebbe essere interessato da forti precipitazioni con accumuli anche notevoli soprattutto in Lombardia e al Nord-Est come mostrato nella prossima immagine

gfs-2-120

Il motivo di questo peggioramento è dovuto all'avvicinamento verso l'Italia di una saccatura artica (vedi prossima immagine) molto profonda che sarà in grado di "scalfire" la parte più settentrionale dell'Anticiclone Africano, relegando al Sud l'estate e riportando il Nord (dopo l'aumento delle temperature tra giovedì e sabato) in primavera. Insomma a quanto pare ci si avvicina ad un altro week end dalle caratteristiche "perturbate" per molte zone del nord Italia, probabile che Domenica sia tutto sommato una buona giornata, ma se si confermano le attuali proiezioni, Lunedi e Martedì saranno due "giorni da lupi".

sacca060612

Ovviamente visto che mancano ancora alcuni giorni per la certezza si dovrà aspettare almeno sabato... ma per ora la tendenza è quella alpena descritta.