Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Fri11162018

Last update

News Locali

News Locali (105)

Tutto ciò che accade a Verona e provincia dal punto di vista meteorologico!

Rate this item
(0 votes)
Maggio aveva rimesso le cose su una giusta careggiata, provando a colmare quel deficit che si era accumulato nei primi mesi dell'anno. In soli 30 giorni erano stati recuperati quasi 100mm e se giugno fosse stato anche solo piovoso la metà rispetto a quello dello scorso anno forse ora staremo parlando di "bilancio" in pareggio... invece giugno, dal punto di vista delle precipitazioni è stato, per la nostra zona, un vero e proprio DISASTRO...tenendo conto che a Caprino Veronese sono caduti solo 33mm di pioggia (contro gli 85mm di media per questo mese), sapere che a Verona è andata pure…
Rate this item
(0 votes)
I nubifragi che si sono abbattuti con vento e grandine nelle campagne del Veneto hanno distrutto le coltivazioni di mais, frumento, ortaggi e divelto frutteti, pioppeti e altre piante facendo salire a milioni di euro i danni provocati dal maltempo al nord mentre nel mezzogiorno d'Italia permane l'ondata di calda dell'anticiclone africano Scipione. E' quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti dal quale si evidenzia che ad essere colpiti sono stati i terreni agricoli tra Camposampiero e Castelfranco e i comuni di Massanzago e Borgoricco in provincia di Padova mentre a Salzano in provincia di Venezia si e' abbattuta una…
Rate this item
(0 votes)
Il permanere di condizioni di stabilita' atmosferica e di alte temperature, ben oltre la media stagionale, hanno causato nella giornata di ieri l'innalzamento delle concentrazioni di ozono in tutte le province del Veneto, facendo registrare il diffuso superamento della soglia di informazione di 180 µg/m3 e, in un caso a Padova, il superamento della soglia di allarme (240µg/m3), come possiamo vedere nella prossima immagine La soglia di informazione e' stata superata durante le scorse 24 ore in almeno una stazione in tutte le province della regione. In generale, secondo l'Arpav, dai dati si puo' osservare che le concentrazioni di ozono…
Rate this item
(0 votes)
Lo sappiamo tutti, i primi mesi del 2012 avevano fatto temere per il Triveneto e anche per la Toscana, una grave situazione siccitosa soprattutto nei prossimi mesi estivi. Ci eravamo però lasciati con un maggio che aveva in parte sistemato le cose in quanto, il mese scorso si era chiuso con un surplus di  27.2mm (rispetto alle medie trentennali), aveva riportato ad un surplus di 6.1mm i mesi da marzo a maggio che, pur rimanendo un deficit tra maggio 2011 e maggio 2012 molto elevato di 175mm, aveva comunque raddrizzato un po' le cose.  A quanto pare però la prima…
Rate this item
(0 votes)
Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha acquisito dai Comuni della provincia di Venezia colpiti lo scorso 12 giugno da una tromba d'aria, gli elementi necessari per dichiarare lunedi' prossimo, 18 giugno, lo stato di crisi e per ottenere dal Governo lo stato di emergenza. ''I nostri uffici della Protezione Civile si sono attivati immediatamente per monitorare i danni causati dall'evento calamitoso - spiega Zaia - e hanno provveduto, sulla base delle richieste avanzate dai Comuni interessati, a redigere un quadro della situazione per avviare le procedure previste dalla legge per il riconoscimento dello stato di emergenza''. L'evento…
Rate this item
(0 votes)
Che la situazione per la giornata di oggi fosse favorevole ad eventi meteorologici "estremi" lo aveva dichiarato anche l'Arpa Veneto nel suo bollettino di ieri anche perchè già nel corso della serata di ieri i primi violenti temporali si erano abbattuti sul Nord-Ovest arrivando nella mattinata di oggi anche sul Nord-Est con pioggia forte e locali grandinate soprattutto lungo la fascia prealpina. Sicuramente però non ci si attendeva che Venezia venisse colpita attorno alle 11 di oggi, Martedì 12 Giugno 2012, da un violento tornado che ha interessato (stando alle prime testimonianze) l'Isola di Sant'Elena e l'Isola di Sant'Erasmo. Vengono…
Rate this item
(0 votes)
Dopo la scossa di terremoto che questa notte ha scosso il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, il Presidente del Veneto Luca Zaia, intervistato dal Corriere della Sera, interviene sull'argomento, chiarendo cosa si sta facendo in Veneto. «Stiamo monitorando minuto per minuto la situazione dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.5 registrata sabato mattina, poco dopo le 4, nell’area del Fadalto e dell’Alpago, in Veneto, e nel contermine territorio del Friuli Venezia Giulia. La zona e ciò che avviene nel suo sottosuolo sono controllati in continuo pressoché da sempre – ha sottolineato il presidente della Regione Luca Zaia –…
Rate this item
(0 votes)
Carnia, Val Canale e Canal del Ferro: tutta la montagna friulana è oggetto di una pioggia di interrogazioni (una trentina) da parte del consigliere regionale della Lega Nord Enore Picco. Il “diluvio” si è abbattuto in particolare su un aspetto «urgente e non prorogabile» secondo Picco: la manutenzione idraulica, indispensabile, sostiene, per evitare inondazioni o altri disastri. Da mesi, il consigliere regionale della Lega scandaglia l’Alto Friuli e la montagna e redige, assieme ai suoi collaboratori, relazioni sullo stato dell’arte di ogni singolo corso d’acqua, analizzando i potenziali punti di pericolo per i centri abitati e, in generale, per il…
Tuesday, 29 May 2012 21:27

Terremoto: I danni in Veneto

Written by
Rate this item
(0 votes)
Il Veneto, 'appoggiato' fisicamente all'Emilia Romagna, ha vissuto con drammatica vicinanza il nuovo terremoto che il 29 maggio ha portato distruzione e morte in quest'area a cavallo del Po. Molti i danni a chiese e monumenti nella regione, soprattutto a Padova, e il conteggio di una vittima residente in Veneto: un operaio siciliano ma da anni in Polesine di 37 anni, Paolo Siclari, residente a Castelmassa, nel rodigino, padre di due figli, che assieme ad altri trecolleghi di lavoro ha trovato la morte nella fabbrica abbattuta dal sisma a Medolla, la Haemotronic. Scampato per un soffio alla stessa sorte un…
Rate this item
(0 votes)
Lo sappiamo tutti, i primi mesi del 2012 hanno fatto temere per il Triveneto e anche per la Toscana, una grave situazione siccitosa soprattutto nei prossimi mesi estivi. A quanto pare le cose si stanno lentamente sistemando, infatti dopo un mese di Aprile che aveva visto il ritorno delle piogge "consistenti"  in grado di iniziare a colmare il gap pluviometrico accumulato nei primi tre mesi dell'anno, Maggio, soprattutto nella seconda quindicina del mese, ha visto tornare il segno più nel computo della quantità di pioggia caduta rispetto alle medie trentennali del periodo. Vediamo quindi come è andato nel dettaglio il…