Questo sito utilizza/non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mon07132020

Last update

Tutto pronto a modena per ospitare la fiera più importante dedicata agli sport invernali che quest'anno giunge alla sua 22esima edizione. Come ogni anno, non ci sarà spazio solo per lo sci e lo snowboard, ma anche boulder, rotor e slackline, cioè il freestyle e freeride e per finire pattinaggio, mountain bike, ciaspole, sleddog saranno presenti tra gli stand che i visitatori potranno vedere. Il tutto inizia Giovedì 29 Ottobre e terminerà Domenica 1 Novembre. La location è la solita...Alla Fiera di Modena, a due passi dall'uscita dell'autorstrada di Modena Nord  SkiPass 2015 il salone del turismo e degli sport invernali anche quest'anno, metterà assieme i skipass2015comprensori, gli hotel, i rifugi, ma anche produttori di attrezzature e accessori e operatori del settore.

Un meeting dedicato tradizionalmente al consumatore, che però ospita tanti operatori che possono incontrarsi e fare ‘matching’ o partecipare a convegni che propongono anche studi di prospettiva del settore, conferma il direttore generale di BolognaFiere, Antonio Bruzzone. L’edizione 2015 si presenta con 20.000 metri quadrati di esposizione e 25.000 metri quadrati di aree spettacolo e animazione con quattro gare degli Urban rail contest 2015 che vedono atleti conosciuti a livello internazione sfidarsi nello Snowboard rail jam, lo Street fighter la Rail ski-Lls. Tra i nomi più noti lo snowboarder tedesco Benny Urban, l’austriaco Dominik Wagner, il russo Denis “Bonus” Leontyev e tra i freestyler Torge Nagel e Flo Gayer.

Tutti i giorni attività e animazione gratuite per il pubblico

Pista sci (area esterna): lezioni gratuite di sci tutto il giorno in collaborazione con Collegio Regionale Maestri di Sci Emilia Romagna. Attrezzatura fornita da Pool Sci Italia.

Pista sci (area esterna): lezioni gratuite di Telemark
Pista sci (area esterna): lezioni gratuite di sci alpinismo in collaborazione con ATK
Pista snowboard (area esterna): SNOWBOARD4KIDS lezioni gratuite di snowboard tutto il giorno a cura di Burton
Sci di fondo (area esterna): lezioni gratuite nell’arco della giornata, a cura degli allenatori e dei maestri della Scuola di Sci Val Dragone e della Società Sportiva Frassinoro.
Pista di pattinaggio (area esterna): aperta al pubblico.
Boulder (pad.B): gare pro e amatori. Nelle ore libere la struttura è aperta al pubblico
Rotor (pad.B): gare pro e amatori. Nelle ore libere la struttura è aperta al pubblico
Riglet park by Burton Snowboards (pad.B): progetto strutturato per bambini da 3 a 6 anni per promuovere e avvicinare al mondo dello snowboard i più piccoli. Tutti i giorni dalle 11 alle 19 lezioni gratuite.
Slack line: esibizioni e giochi
Parete di arrampicata (area esterna): aperta al pubblico
Percorso bike (area esterna): aperta al pubblico

Survival: percorso di sopravvivenza aperto al pubblico

Snow Move by FISI Maps (pad.A): palestra attrezzata e consulenza fisioterapica con esperti federali FISI a disposizione del pubblico

Soccorso Alpino (area esterna – presso Snow Playground): esercitazioni con unità cinofila per simulazioni di soccorso in caso di valanghe e utilizzo dispositivo ARTVA

Nordic Walking (area esterna): Prove libere e lezioni

EVENTI SPORTIVI

Giovedì 29 ottobre

11.00/12.30: area esterna – Rail Pro: Crew Battle, contest riservato alle crew iscritte. Training

14.00/14.30: area esterna – pista Sci e Snowboard: Gara di sci alpinismo in collaborazione con ATK Race

15.00/16.30: area esterna – Rail Pro: CrewBattle, contest riservato alle crew iscritte. Finali e premiazioni

17.30/18.15: area esterna – Rail Pro: Snowboard Rail Jam, riservato alla categoria snowboard. Training

Venerdì 30 ottobre

10.30/12.30: area esterna – Rail Pro: Snowboard Rail Jam, riservato alla categoria snowboard. Training

14.00/16.00: area esterna – Rail Pro: Snowboard Rail Jam, riservato alla categoria snowboard. Qualifiche

16.30/17.00: area esterna – Rail Pro: Snowboard Rail Jam, riservato alla categoria snowboard. Finali

18.00/18.45: area esterna – Rail Pro: Street Fighters, riservato alla categoria snowboard. Training

Sabato 31 ottobre

10.30/18.00: pad. B – area Outdoor c/o BOULDER: ASD Equilibrium: Qualificazioni Open Campionato

10.30/12.00: area esterna – Rail Pro: Street Fighters, riservato alla categoria snowboard. Training

11.00/13.00: pad. B – area Outdoor c/o Slackline: Eliminatorie Italian Trickline Championship by Spider Slackline

14.30/15.30: area esterna – Rail Pro: Street Fighters, riservato alla categoria snowboard. Qualifiche

15.00/17.00: pad. B – area Outdoor c/o Slackline: Finali Italian Trickline Championship by Spider Slackline

16.00/16.30: area esterna – Rail Pro: Street Fighters, riservato alla categoria snowboard. Finali

17.30/18.15: area esterna – Rail Pro: Rail SKI – LLS, riservato alla categoria Freeski. Training

Domenica 1 novembre

10.30/12.00: area esterna – Rail Pro: Rail SKI – LLS, riservato alla categoria freeski. Training

11.00/13.00: pad. B – area Outdoor c/o BOULDER: ASD Equilibrium. Semifinali campionato boulder

11.00/13.00: area esterna – Pista sci: Gara di sci di fondo a cura del CAE Comitato Appennino Emiliano

14.00/14.30: pad. B – area Outdoor c/o BOULDER: ASD Equilibrium: Premiazioni Climbing awards

14.30/16.00: area esterna – Rail Pro: Rail SKI – LLS, riservato alla categoria Freeski. Qualifiche

15.00/18.00: pad. B – area Outdoor c/o BOULDER: ASD Equilibrium: Finali campionato boulder

16.30/17.00: area esterna – Rail Pro: Rail SKI – LLS, riservato alla categoria freeski: Finali

 

Per maggio rinformazioni visitate il sito : http://www.skipass.it

Published in News dall'Italia

Una forte scossa di Terremoto si è verificata alle  21:20(Italiane) nel distretto sismico della Pianura Padana Emiliana latinae l'epicentro, stando ai dati emessi da USGS è stato localizzato a soli 3 Km a Sud-Ovest di San Giacomo delle Segnate (MO). La magnitudo della scossa è stata di 5.1°  ed è avvenuta ad una profondità di 6Km.

La scossa è stata individuata grazie i dati delle stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV . La scossa è stata avvertita su tutto il Nord Italia e stando al tam tam sul web si è avvertita distintamente anche nelle regioni centrali italiane (testimonanze arrivano da Firenze, Roma, Bolzano, Padova, Milano, Aosta)

Le prime testimonianze raccolte dagli inviati si SkyTg24 che si trovavano a Cavezzo indicano nuovi crolli alle strutture già danneggiate nei precedenti sismi. Stessa situazione nelle altre "zone rosse" dove molte costruzioni già danneggiate in precedenza sembrano essere crollate. Non si segnalano feriti o vittime in quanto molti abitanti delle zone colpite si trovano ancora nelle tendopoli o comunque "al riparo" in zone più sicure.

Ancora una volta, dopo una giornata relativamente tranquilla (poche scosse e di magnitudo minima) la terrà è tornata a tremare in modo significativo.

Zone dell'Epicentro

  1. 3km (2mi) SSW of San Giacomo delle Segnate, Italy
  2. 6km (4mi) NNW of Mirandola, Italy
  3. 11km (7mi) ENE of Novi di Modena, Italy
  4. 15km (9mi) NW of San Felice sul Panaro, Italy

 


Published in Terremoti e Vulcani

Una fortissima scossa di Terremoto si è verificata alle  9:00(Italiane) nel distretto sismico della Pianura Padana Emiliana latinae l'epicentro, stando ai dati emessi da USGS è stato localizzato a soli 4 Km a Sud-Ovest di Poggio Rusco. La magnitudo della scossa è stata di 5.8°  ed è avvenuta ad una profondità di 10Km.

La scossa è stata individuata grazie i dati delle stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV  Ecco il bollettino emesso da INGV relativamente al Sisma. Io personalmente mi trovavo a Modena e abbiamo balato moltissimo e per lungo tempo. Nel nostro complesso di uffici, siamo scesi tutti in strada ma non ci sono stati danni ne feriti se non alcune sene di panico.

Attualmente la rete cellulare e telefonica fissa NON funziona, anche il collegamento Internet è assolutamente lento... speriamo davvero che non ci siano ulteriori gravi danni...

AGGIORNAMENTO 9:47 - Sentita distintamente a Milano specie nei piani alti delle abitazioni. Dopo la scossa di terremoto di questa mattina nuovi crolli si sono registrati a Mirandola, Finale Emilia e San Felice sul Panaro

AGGIORNAMENTO 9:52 - La scossa di terremoto è stata avvertita nel veneziano, intorno alle ore 9, con movimento ondulatorio sentito in particolare ai piani alti delle case. La scossa sembra aver avuto particolare intensità in altre zone del Veneto, come nel vicentino.

La scossa di terremoto è stata avvertita ad Aosta, dove alcuni piani del palazzo regionale sono stati evacuati a scopo precauzionale. Numerose le chiamate alla centrale unica di soccorso regionale, ma al momento nessun danno é segnalato in Valle d'Aosta.

AGGIORNAMENTO 10:03 - Stando alle testimonianze del sindaco di San Felice sul Panaro, si segnala la presenza di una vittima (non ancora confermato) in una fabbrica del Paese. Alcuni operai risultano coinvolti nei crolli di un cantiere a Modena (non si conoscono attualmente le condizioni). A Mirandola è crollato il Duomo già danneggiato in precedenza. E' crollato il Castello di Finale Emilia.

E' stata avvertita anche in Trentino la scossa di terremoto registrata poco dopo le 9 in Emilia Romagna. Si è sentita in modo particolare ai piani alti degli edifici e le prime verifiche sono in corso sulla presenza di eventuali danni da parte della Protezione civile trentina. Molte sono state le chiamate al centralino della centrale 115 dei vigili del fuoco da parte di cittadini allarmati. Il 115 invita quindi la popolazione a non intasare le linee di emergenza e a chiamare solo per richieste di soccorso.

Trenitalia ha avvisato che i collegamenti tra Bologna ed il resto del Nord Italia risultano SOSPESI

E' stata avvertita anche nelle Marche, da Pesaro ad Ancona, la nuova forte scossa di terremoto registrata stamani con epicentro in Emilia Romagna. A Pesaro alcuni istituti scolastici, come il Liceo classico, sono stati evacuati temporaneamente, a scopo precauzionale. Tanta la paura fra i bambini delle materne e delle elementari, mentre alcuni dirigenti scolastici hanno chiesto ai vigili del fuoco verifiche statiche degli edifici. Al momento comunque, non si segnalano danni. Tante le chiamate ai centralini dei Vvf in tutta la provincia di Pesaro, e anche ad Ancona.

AGGIORNAMENTO ORE 10:12 - Segnalati gravissimi danni a Cavezzo con crolli. Cavezzo si trova nella zona dell'epicentro.

AGGIORNAMENTO ORE 10:36 - Gravissimi crolli in centro a Cavezzo e a Ponte Motta. Le due località sono ancora isolate e le notizie sono scarse. Fuga di gas. Parecchi palazzi, anche storici (comePalazzo Pacchioni) sono rimasti distrutti dopo la scossa. Sulle condizoni della popolazione ancora nessuna notizia. Danni vistosi ai capannoni nei pressi di Cavezzo e della Cappelletat del Duca. A Malconatone di Medolla è crollata un serie di edifici. Le vittime salgono a 3 :-(

Nuova scossa di 4.6°

AGGIORNAMENTO ORE 11:02 - Salgono a 5 le vittime :-(


 .

 

 

La zona dell'EPICENTRO

  1. 3km (2mi) SSE of Medolla, Italy
  2. 5km (3mi) WSW of San Felice sul Panaro, Italy
  3. 8km (5mi) S of Mirandola, Italy
  4. 11km (7mi) NNW of Crevalcore, Italy

 


Published in Terremoti e Vulcani

Ancora una volta la trerra "trema" sull'Appennino Tosco-Emiliano. Infatti, una  scossa di terremoto di magnitudo 3.1° si è verificata ad una profondità di 8.6 Km alle 06:04 (italiane),  del 12 Aprile 2012 in nel Distretto sismico di Frignano ed in particolar modo in provincia di Modena.emiliascossa

Il sisma è stato individuato grazie ai dati di 27 Stazioni della rete sismica nazionale del INGV. L'Epicentro è stato individuato a 46Km a Sud di Reggio Emilia e a 19Km a Ovest di Pavullo. Non ci sono stati danni o feriti almeno stando alle prime notizie..

Ecco il bollettino emesso da INGV:

"Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.1 è avvenuto alle ore 06:04:29 italiane del giorno 12/Apr/2012 (04:04:29 12/Apr/2012 - UTC).
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Frignano.
I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo"

COMUNI ENTRO I 10Km

TOANO (RE)
FRASSINORO (MO)
MONTEFIORINO (MO)
PALAGANO (MO)
RIOLUNATO (MO)

COMUNI ENTRO I 20Km

BAISO (RE)
CARPINETI (RE)
VILLA MINOZZO (RE)
FIUMALBO (MO)
LAMA MOCOGNO (MO)
MONTECRETO (MO)
PIEVEPELAGO (MO)
POLINAGO (MO)
PRIGNANO SULLA SECCHIA (MO)
SESTOLA (MO)
ABETONE (PT)


 Dati dell'Evento

Event-ID 2222367240
Magnitudo(Ml) 3.1
Data-Ora 12/04/2012 alle 06:04:29 (italiane)
12/04/2012 alle 04:04:29 (UTC)
Coordinate 44.305°N, 10.597°E
Profondità 8.6 km
Distretto sismico Frignano
Published in Terremoti e Vulcani

Una piccola scossa di terremoto ha colpito attorno alle 06:52:24 ora italiana la pianura Emiliana tra le province di Parma e Reggio Emilia e Mantova. La Magnitudo è stata di 2.3° ed è avvenuta ad una profondità di parmaterr10Km... non si segnalano danni ne feriti. La zone interessata è la stessa in cui si sono registrate le numerose scosse di fine Gennaio. Insomma lo sciame sismico continua, ma come dico sempre Niente Panico!! :-)

L'elenco dei comuni all'interno di un raggio di 10Km  dall'epicentro sono:

 

  • POMPONESCO (MN)
  • BORETTO (RE)
  • CADELBOSCO DI SOPRA (RE)
  • CAMPEGINE (RE)
  • CASTELNOVO DI SOTTO (RE)
  • GUALTIERI (RE)
  • POVIGLIO (RE)

 Di seguito il comunicato emesso dal INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)

"Un terremoto di magnitudo(Ml) 2.3 è avvenuto alle ore 06:52:24 italiane del giorno 23/Feb/2012 (05:52:24 23/Feb/2012 - UTC).
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Pianura_padana_emiliana.
I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.
"

Dati evento:

  • Magnitudo : 2.3M
  • Data e Ora: 23/02/2012 alle 06:52:24 (italiane)
  • Coordinate 44.83°N, 10.596°E
  • Profondità : 10km
  • Distretto Sismico : Pianura_padana_emiliana
Published in News dall'Italia

Una piccola scossa di terremoto ha colpito attorno alle 22:16:40 ora italiana l'appennino Modenese. La Magnitudo è stata di 2.4° ed è avvenuta ad una profondità di modenaterr33.1Km... non si segnalano danni ne feriti. Dopo le scosse che hanno interessato l'Emilia Romagna a fine gennaio, la terra è tornata a tremare ma con una scossa di lieve entità. Ovviamente niente panico :-)

L'elenco dei comuni all'interno di un raggio di 10Km  dall'epicentro sono:

 

  • FANANO (MO)
  • LAMA MOCOGNO (MO)
  • PAVULLO NEL FRIGNANO (MO)
  • SESTOLA (MO)

     

     Di seguito il comunicato emesso dal INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)

    "Un terremoto di magnitudo(Ml) 2.4 è avvenuto alle ore 22:16:40 italiane del giorno 22/Feb/2012 (21:16:40 22/Feb/2012 - UTC).
    Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Appennino_modenese.
    I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.
    "

    Dati evento:

    • Magnitudo : 2.4M
    • Data e Ora: 22/02/2012 alle 22:16:40 (italiane)
    • Coordinate :44.303°N, 10.824°E
    • Profondità : 33.1 km
    • Distretto Sismico : Appennino_modenese
    Published in News dall'Italia

    Dopo la "spruzzata" di ieri sera, anche oggi Caprino è stato toccato dalla neve ma questa volta in maniera più decisa. Infatti dalle 16 ha iniziato a nevicare radarin maniera moderata grazie all'arrivo di aria più umida da sud-est. Attualmente l'entità della nevicata si è ridotta ma dalle immagini del Radar Meteorologico del Arpa Veneto potrebbe riprende a minuti con maggiore intensità. Ieri nelle previsioni avevo azzardato un "almeno 5 cm di accumulo" vediamo se ci prendo oppure no! :-) Certo che non ha nulla a che vedere con le intense nevicate che da ieri stanno "ricoprendo" molte zone dell'Italia. Attualmente la regione più colpita risulta essere l'Emilia Romagna con Bologna che supera ormai i 40 cm di accumulo, Modena e Parma i 30cm... ma sono soprattutto le zone collinari ad essere "sommerse" dai 500 metri infatti il manto nevoso supera in alcune frazioni anche gli 80 centimetri di neve fresca e non sono previsti sostanziali miglioramenti per le prossime ore. Per Bologna questa nevicata potrebbe diventare quella da record... noi per ora accontentiamoci di quello che abbiamo visto perchè fino a due giorni fa nessuno dava come probabili  precipitazioni nevose in Veneto!

    Intanto godetevi il video dell'evento!!

    Published in News Locali

    Come video-2012-01-31-13-41-51-0.00.58.35previsto da ieri, è iniziato a nevicare su gran parte dell'Emilia Romagna già dalla prima mattinata. La precipitazione, inizialmente molto debole, è cresciuta d'intensità ed in questi minuti la neve comincia ad imbiancare il terreno. Attualmente non vi sono problemi alla circolazione stradale in quanto sono già all'opera i mezzi spargisale. Le precipitazioni dovrebbero aumentare d'intensità nelle prossime ore e continuare  anche per la giornata di domani.



    Ecco il video della nevicata (modesta) in corso a Modena

    Published in News dall'Italia